Michele Torpedine premiato il 9 aprile durante il Pegasus Literary Award

Riconoscimento alla Carriera a Michele Torpedine lo scorsa notte, il 9 aprile, al Teatro della Regina di Cattolica, nel contesto del Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica,il Pegasus Literary Award.


Una cerimonia emozionante, tra Cultura, Libri e momenti dedicati alla Musica e alle Arti.

Tra i superospiti presenti e celebrati, anche il cantante e dj statunitense Ronnie Jones, considerato uno dei singers più originali e versatili della scena musicale europea. Nel passato, la manifestazione ha premiato svariati nomi di eccellenza, come Pupi Avati, Mario Lavezzi, Sergio Zavoli, Roberto Gervaso...tutte carriere, in poche parole, che nei rispettivi campi hanno espresso talento e raggiunto obiettivi di altissima qualità.

Il Premio Città di Cattolica – Pegasus Literary Awards, giunto alla XIV edizione, è divenuto ormai negli anni una delle più rilevanti Manifestazioni culturali legate al libro, alla sua conoscenza, alla sua diffusione. Ed è ormai conosciuta e riconosciuta a livello internazionale per la qualità dei suoi contenuti e per il rigore e l’accuratezza del suo svolgimento. Una kermesse allo stesso tempo colta e popolare. Si occupa da tanti anni di rilanciare la cultura letteraria stimolando e proponendo a livello nazionale e internazionale la creatività di giovani e meno giovani. All’avanguardia tanto nella scoperta di nuovi talenti quanto nella riscoperta di già affermati scrittori, si occupa nel contempo anche di celebrare degnamente coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale. Soddisfatto il patron di questa oramai consolidata iniziativa, lo scrittore e critico letterario Roberto Sarra, che con la sua Associazione Pegasus è partner da tanti anni della nostra rivista LA VOCE.

Presente alla serata come giornalista della stampa estera, la sottoscritta ha presentato brevemente l'ospite sul palco ed è stata premiante per l'occasione.

Davvero molti i nomi che a vario titolo Torpedine ha incontrato nel suo cammino e che si sono intrecciati alla sua carriera in maniera determinante. Un vero Re Mida in campo musicale. Nella sua biografia di qualche tempo fa, Ricomincio dai Tre (Pendragon), Torpedine ha ripercorso la sua storia di vita con quella di personaggi del calibro di Orietta Berti, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Zucchero; ma anche di Pino Daniele, Gianna Nannini, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Cristiano De Andrè, Biagio Antonacci. E poi, Il Volo, il trio oramai famoso in tutto il mondo, che è di fatto la sua ultima scommessa. Anche questa, già vinta.

Lisa Bernardini